Indossare un sorriso

15.09.2021

La nostra vita è fatta abbastanza di sorrisi?

Dicono che ogni giorno senza sorriso è un giorno perso. 

Credo che in realtà oltre al sorriso, bisogna rendere conto a tutte le emozioni che proviamo, in modo da poterle osservare senza giudizio e poter esprimere gli aspetti del nostro carattere e del perché accadano. 

Tuttavia, anche in situazioni in cui non è richiesto dover provare emozioni sopra le righe, riteniamo opportuno rispondere a ciò che accade in maniera frustrante ed esagerata, adattando il malessere alla situazione. 

Basti pensare alle cose più semplici: il traffico, la coda in un ufficio, una risposta mal data da uno sconosciuto, un commento che ci irrita su un social. 

Ecco che possiamo scegliere di indossare l'abito della rabbia o quello del sorriso, esattamente come quando decidiamo come vestirci a seconda delle occasioni. La differenza è che nel momento in cui mettiamo un abito lo facciamo per noi stessi, mettendo in risalto la nostra personalità. 

Pensiamo all'emozione di un sorriso come un armadio, in cui non c'è scelta di qualcosa di brutto, ma di diversi modi di sorridere. Immaginiamo che il nostro guardaroba sia pieno di sorrisi di ogni genere, e decidiamo di indossarne uno ogni giorno diverso, lasciando il pigiama dell'imbruttimento in un angolo, provando a sorridere nelle situazioni che possono darci fastidio. 

Ed ecco la magia: il nostro viso cambia espressione, modificando lo scenario intorno tra di noi. Su di noi: dal modo diverso in cui ci rivolgiamo ad altre persone e come le stesse si rivolgano con più gentilezza ed accondiscendenza, sino al nostro corpo che si rilassa, togliendo quella rigidità che spesso non ci rendiamo conto di portare. 

Non sempre, ma spesso, sorridere è importante; crea fatica soprattutto all'inizio in quanto dobbiamo ricordarlo; ma del resto come quando ci prepariamo per un evento importante, scegliendo l'abito migliore, richiede impegno e pazienza. 

E soprattutto, quando ci sentiamo troppo poco sorridenti, andiamo in Natura, anche solo cinque minuti al giorno; Madre Terra lo permetterà spontaneamente. 

Iniziamo dal nostro armadio della mente e scegliamo quale sorriso oggi vogliamo essere!