Se verrà la guerra

28.02.2022

C'è sempre un'alternativa. Basta trovarla! Basta volerlo

Una Terza Guerra Mondiale? Lo immaginate?
Noi, uomini e donne che hanno vissuto per il racconto di genitori e nonni che hanno visto con i loro occhi fame e distruzione. Noi abbiamo la possibilità di vivere tutto questo. 

LO IMMAGINATE?

No! Io sinceramente non lo immagino perché non dovrebbe essere neanche contemplato un pensiero di guerra; non solo perché usciamo (forse) da due anni di Pandemia, ma perché dobbiamo smettere di pensare che la Terra ci appartenga. 

Che le persone ci appartengano. 

Il senso di appartenenza di ognuno di noi dovrebbe significare proteggere i propri cari e chi ci sta intorno, ma nello stesso tempo preservare e curare i bisogni degli altri: come popolo che cammina insieme. 

Perché è questo che siamo: ci arroghiamo il diritto di essere superiore a qualsiasi specie, dimostrando l'esatto contrario e mostrandoci animali inferociti, pronti a colpire per un bisogno di avere. 

Godiamoci questo Mondo, questa possibilità che ci è stata donata di vivere in un Paese così meraviglioso; diamo la possibilità ai nostri figli di vivere un mondo migliore e di andare avanti, e non di tornare indietro. 

Perché la Natura e la pace costruiscono, la guerra non può fare altro che distruggere.